Convivere con la PKD

Il Rene Policistico (Polycystic Kidney Disease, PKD) può avere un forte impatto sulla vita di chi ne è affetto, con ripercussioni su intere famiglie.

L’ADPKD (Autosomal Dominant PKD) è una forma di PKD che spesso si presenta solo in età adulta: di conseguenza, i genitori possono trasmettere inconsapevolmente la malattia ai propri figli, e questo può essere per loro fonte di ansia e generare forti sensi di colpa.

L’ARPKD (Autosomal Recessive PKD) mette le famiglie di fronte allo shock rappresentato dalla nascita di un bambino con una condizione patologica potenzialmente molto limitante.

La PKD può incidere emotivamente e fisicamente sulla vita quotidiana delle persone, con un impatto negativo sulle famiglie, le relazioni e la vita sociale, causando al tempo stesso un dolore persistente e debilitante nei pazienti.

Nelle persone affette da ADPKD, i reni possono ingrossarsi fino a raggiungere quattro volte le dimensioni normali e fino a cento volte il loro peso, causando a loro volta l’allargamento dello stomaco. Questo può determinare l’insorgere di condizioni di vita debilitanti, con sintomi come spossatezza, dolore cronico e insufficienza renale.

pkd image

Scopri l'impatto della PKD sulla vita dei pazienti:

Esperienze personali
Close

References